Guida all'angolo di radiazione

Guida Angolo del fascio per l'illuminazione a LED

 

Il Angolo del fascio o Angolo di mezzo valore di un apparecchio di illuminazione è il cono di luce in cui la luce viene emessa dalla sorgente luminosa. In questa zona, l'apparecchio emette almeno la metà dell'intensità luminosa massima. L'angolo del fascio è specificato nell'unità gradi (°). 

Rotonda Riflettori sulla sala per il montaggio sospeso su 1 punto, formando così un cono di luce simmetrico alla rotazionequindi un cono di luce uniformemente rotondo. Anche Riflettori puntati su e Pannelli LED producono un cono di luce approssimativamente simmetrico, anche se questo di solito non è esattamente rotondo a causa del design. Lampioni e Proiettore formano un cono di luce speciale con lo scopo di illuminare un'area più ampia possibile. Su Tubi LED (tubi fluorescenti a LED) riguarda un Illuminante con un angolo del fascio molto ampio, di solito 330°, per cui il cono di luce viene focalizzato solo quando il tubo LED è installato in un apparecchio di illuminazione (ad esempio un apparecchio di illuminazione con diffusore).

La piena luminosità è raggiunta solo al centro del cono di luce. Più ci si allontana dal bordo del cono di luce, più la forza della luce diminuisce. Nella zona esterna del cono di luce, il cosiddetto angolo di campo, la luminosità è solo 10 %. Questa zona non fa più parte dell'angolo di radiazione.

I dettagli esatti della distribuzione della luce dei nostri apparecchi si trovano nel rapporto di misurazione o nella curva di distribuzione della luce, che potete scaricare direttamente nella descrizione del prodotto.

Per l'illuminazione generale, un angolo del fascio di 120° è raccomandato nella maggior parte dei casi. Angoli del fascio più piccoli si traducono in un cono di luce più piccolo o più focalizzato e sono adatti per un'illuminazione spot mirata o per superfici di padiglioni particolarmente alti.